Due parole legano con un filo invisibile le sottoculture giovanili degli anni 80, l’hip-hop nordamericano e Joseph Conrad: Stone + Island.

Nata come costola di abbigliamento informale di C.P. Company nel 1982 e fondata sulle due singole parole più ricorrenti dei libri del navigatore e scrittore anglo-polacco Joseph Conrad, Stone Island nasce da un’idea visionaria e geniale del designer Massimo Osti. Una tela bifacciale per la copertura dei camion, blu da un lato e rossa dall’altro, un trattamento stone-washed estremo, così nasce la ‘Tela Stella’, il materiale con cui viene realizzata la prima collezione di 7 giacche Stone Island.

Da lì innovazione tecnologia e stilistica faranno da padrone del marchio, dalla Ice Jacket ai pullover a coste larghe, dai Parka agli accessori austeri, tutto ‘marchiato’ con la banda di tessuto di carattere militare ornata dall’iconica Rose dei Venti impressa su di essa.

Da marchio di culto a vero status symbol negli anni a seguire, Stone Island vanta collaborazioni con colossi come New Balance e Supreme e venerazione da artisti di fama planetaria come Spike Lee, Drake, Zayn Malik e Gigi Hadid.

Cosa stai cercando?

Il tuo carrello